Chiarimenti del Garante – Regolamento Privacy GDPR, come scegliere il responsabile protezione dati (RPD), autonomia in base a requisiti necessari a svolgere i compiti assegnati dalla norma.

Regolamento privacy, come scegliere il responsabile della protezione dei dati Le prime indicazioni del Garante: necessarie competenze specifiche non attestati formali Newsletter del 15/09/2017 – Regolamento privacy, come scegliere il responsabile protezione dati (RPD) Le pubbliche amministrazioni, così come i soggetti privati, dovranno scegliere il Responsabile della protezione dei dati personali (RPD-DPO) con particolare attenzione, … More Chiarimenti del Garante – Regolamento Privacy GDPR, come scegliere il responsabile protezione dati (RPD), autonomia in base a requisiti necessari a svolgere i compiti assegnati dalla norma.

Data Protection Officer DPO GDPR 679 2016 Privacy UE – Terzietà, autonomia decisionale ed indipendenza, a garanzia dei dati degli interessati

  I compiti e le responsabilità del DPO non possono dipendere unicamente dalle logiche di mercato. Come ampiamente chiarito anche dal Garante, le attuali proposte formative volte ad aggiornare e implementare le qualità e le competenze professionali di questa nuova figura come il rilascio dei cosiddetti “bollini di qualità” (spesso di dubbio valore) non hanno … More Data Protection Officer DPO GDPR 679 2016 Privacy UE – Terzietà, autonomia decisionale ed indipendenza, a garanzia dei dati degli interessati

Adeguamento al GDPR 679 2016 sotto il cappello di una regola riconosciuta universalmente, la ISO 27001

Lo standard ISO 27001 ( standard internazionale che definisce i requisiti per impostare e gestire un sistema di gestione della sicurezza delle informazioni) può rappresentare un esempio di best practice da cui partire per conformarsi al GDPR 679/2016 Regolamento Europeo Privacy. Un prima valutazione per ritenerlo un punto di partenza, è dettata dal fatto che … More Adeguamento al GDPR 679 2016 sotto il cappello di una regola riconosciuta universalmente, la ISO 27001

Le novità sulla Privacy UE GDPR 679/2016 vanno in vacanza sotto l’ombrellone – Datori di Lavoro – Data Breach – Informative e Consenso

  Nonostante la “canicola estiva”, le novità su GDPR 679/2016 Privacy UE di questo Luglio 2017 meglio portarle sotto l’ombrellone, magari con al seguito un Drink a temperatura, ma pronti a non farsi trovare “impreparati” al rientro per Settembre, che sarà colmo di impegni da onorare. Prestare poca attenzione ad essere in grado di dimostrare … More Le novità sulla Privacy UE GDPR 679/2016 vanno in vacanza sotto l’ombrellone – Datori di Lavoro – Data Breach – Informative e Consenso

Informazioni e chiarimenti del Garante su Regolamento UE 679 GDPR 2016 – Chiarimenti su Certificazioni GDPR – Luglio 2017

Incontro con l’Autorithy Garante del Trattamento Dati Personali presso la sede di Piazza Montecitorio a Roma da parte di Associazioni di categoria e Professionali del settore ICT – Luglio 2017 “Sono necessarie “informazioni chiare ed univoche” per iniziare, rispetto a chi non lo ha già fatto, i lavori di adeguamento alla normativa GDPR 679/2016 che … More Informazioni e chiarimenti del Garante su Regolamento UE 679 GDPR 2016 – Chiarimenti su Certificazioni GDPR – Luglio 2017

SETTEMBRE 2017, priorità nella nomina del Data Protection Officer per le Pubbliche Amministrazioni, ma anche per imprese e professionisti – GDPR 679/2016 – Caratteristiche di terzietà rispetto al titolare del trattamento

  Le tre priorità operative fissate dal Garante Trattamento Dati Personali per l’applicazione del Regolamento GDPR 679/2016 sono la designazione in tempi stretti (possibilmente entro settembre) del Responsabile della protezione dei dati (RPD) (art. 37-39); l’istituzione del Registro delle attività di trattamento (art.30 e cons. 171) e la notifica delle violazioni dei dati personali, i … More SETTEMBRE 2017, priorità nella nomina del Data Protection Officer per le Pubbliche Amministrazioni, ma anche per imprese e professionisti – GDPR 679/2016 – Caratteristiche di terzietà rispetto al titolare del trattamento

Business Driven Security – RSA Summit Roma – GDPR 679/2016 Privacy UE – Ultime Novità, i Falsi Miti e gli adeguamenti consigliati per le PMI Italiane

13 Giugno 2017, Roma , Cinecittà Studios, RSA Summit 2017, un clima accogliente e professionale, nonostante la giornata calda e soleggiata all’esterno, e che a contraddistinto anche il target dei presenti al summit romano di RSA, società americana specializzata in sicurezza informatica https://www.rsa.com/en-us , platea di dirigenti aziendali, tecnici specializzati, freelance del settore ICT, titolari studi … More Business Driven Security – RSA Summit Roma – GDPR 679/2016 Privacy UE – Ultime Novità, i Falsi Miti e gli adeguamenti consigliati per le PMI Italiane

Save The Data – Roma 15 maggio – GDPR Regolamento Europeo Protezione Dati Personali – La cultura dei dati è considerata solo un adempimento

Manca meno di un anno al nuovo Regolamento GDPR sulla protezione dei dati personali, fissata per il 25 maggio 2018. Il conto alla rovescia è partito e i nuovi adempimenti e regolamenti previsti per cittadini europei, Aziende, Enti Pubblici, Associazioni, Liberi Professionisti sono precisi e stringenti entro maggio 2018. In particolare, l’obbligo di nominare un … More Save The Data – Roma 15 maggio – GDPR Regolamento Europeo Protezione Dati Personali – La cultura dei dati è considerata solo un adempimento

Art.13-14 GDPR 679/2016 – “Gli Atti di Informazione” Ex Informativa Privacy

Non crediamo possa essere solo un caso che sia il “vecchio Codice della Privacy 196/2003”, che il neo “Regolamento Europeo GDPR 679/2016” abbiano identificato e disciplinato la parte legata all’Informativa Privacy entrambi con l’art.13, nei due testi di riferimento, sotto la dicitura Informazione ed accesso ai Dati Personali. Però dedurre che siano la stessa cosa, … More Art.13-14 GDPR 679/2016 – “Gli Atti di Informazione” Ex Informativa Privacy

Art.25 allegato B del Codice Privacy 196/2003 ed art .29 del Codice e la fine del FarWest sul WEB

Attualmente progettare e sviluppare App e Software comporta pianificare sia gli aspetti tecnico informatici che quelli organizzativi e di sicurezza e non da ultimi anche gli aspetti normativi e regolamentari – relativi alla conformità e sicurezza dell’app sia alle regole vigenti (od anche future tipo il GDPR 679/2016) che alla corretta regolamentazione dei rapporti professionali … More Art.25 allegato B del Codice Privacy 196/2003 ed art .29 del Codice e la fine del FarWest sul WEB