LA SICUREZZA INFORMATICA ASPETTI GIURIDICI, ORGANIZZATIVI, ECONOMICI E TECNICI – 4 Novembre 2016 Bologna – ANDIG

webradio-sicurezza-informatica

Lo scorso 4 novembre si è tenuto a Bologna il Convegno annuale dell’ANDIG http://www.andig.it Associazione Nazionale Docenti di Informatica Giuridica e Diritto dell’Informatica, seguito in diretta streaming da IusLawWebRadio http://www.webradioiuslaw.it/

Un convegno denso di novità, sia sulla sicurezza informatica degli studi professionali che nella P.A., ed al quale sono intervenuti relatori del settore giuridico ed informatico di primordine, tra cui Donato Limone, Giuseppe Corasaniti, Monica Palmirani ed altri, e di cui nei link di seguito allegati agli articoli si possono ascoltare gli interventi ed il programma.

Programma Convegno Annuale ANDIG 4 Novembre Bologna

Sono stati affrontati nei vari interventi del forum in particolare, la “sicurezza informatica” di uno studio legale e professionale, legata alle nuove tecnologie e che troppo spesso sono demandate “allo smanettone di turno dello studio”, come ci ricorda la Dott.ssa Irene Sigismondi, spesso tralasciando gli aspetti organizzativi ed economici ancorchè tecnici della sua gestione.

La Sicurezza nello Studio Professionale delegata mp3

Donato Limone ci ha ricordato che la sicurezza informatica spazia dalla tecnologia alla legge, risultando quindi una materia  interprofessionale.

La Sicurezza come materia Interdisciplinare mp3

Ci viene ricordato che la Sicurezza Informatica non è a sè stante, ma è un insieme di metodologie (Best Practices), di tecnologie e di processi per arrivare ad una adeguata sicurezza delle infrastrutture. Una particolare attenzione deve essere data da parte delle legislazioni anche per fare in modo che l’adeguamento a queste misure di sicurezza non risulti troppo dolorosa, sia nella organizzazione di media grandezza che nello studio professionale, con un occhio di riguardo alla formazione obbligatoria delle persone così da non farla percepire solo come adempimento formale. Ed intanto gli avvocati dovrebbero mettere in sicurezza i dati del proprio studio cambiando visione verso un approccio integrato alla sicurezza sia dei dati che dei processi e metodologie. Un adeguamento alla Privacy incide anche sulla sulla qualità dei servizi, magari con il supporto di consulenti ed esperti nel diritto e tecnologia.

Avvocati in primis nella messa in Sicurezza dei propri Studi mp3

Reati informatici come reati tecnologici, e non solo la sicurezza informatica come mestiere relegato ai tecnici. Molte novità sono state inserite nelle norme che si riferiscono alla sicurezza informatica, ed è dal 2008 che la 231 è stata estesa ai reati informatici aziendali eseguiti anche dai dipendenti con la conseguenza di ricadere sulle soalle del titolare.Inserire un “piano di sicurezza” che dimostri che si è fatto di tutto per evitare che il reato fosse portato in porto.

Reati Informatici – 231 e Responsabilità Aziendale mp3

Sicurezza informatica non più come conseguenza di una legislazione Bizantina ma implementare la conoscenza di base della buona informatica, spesso molto rara specie nel settore della giustizia e della giurisdizione. Conoscere i servizi informatici per rendere efficiente il servizio, basti pensare alla possibilità di avere un “contraddittorio telematico”. Ricorrere a Software Open Source sia per adattare gli studi legali alla innovazione sia nella P.A. in ottica di risparmio ed effcienza. Vige purtroppo una mancanza di “cultura digitale”, che si riverbera sulla non adesione ad uno “standard documentale” come avviene in Europa.

Legislazione Bizantina e Software Open Source negli studi mp3

Giuristi come chiave di interpretazione per un buon IoT (Internet of Things) come anche veicolo per innovazione nelle imprese e P.A. Il Nuovo CAD che grazie all’uso delle tecnologie può rendere migliore la E-Government. I Big Data e la loro conseguente “protezione dei dati personali” sia con il recente GDPR 2016 Europeo, sia con la Privacy by Design. Policy e principi possono essere applicati anche a livello giuridico sui Big Data invece che lasciare che sia il mercato libero ad usufruirne e abusarne. Gli Open Data anche nel mercato libero…

IoT – Big Data – Policy Legislative mp3

La sicurezza dei dati, anche dopo un evento catastrofico come dopo un terremoto negli studi professionali,  seguire criteri e linee guida sulla rindondanza e sul cloud e backup per non incorrere in una responsabilità aggravata per negligenza professionale. Assicurarsi della sicurezza interna perimetrale e di quella tecnologica dei computer tramite firewall, antivirus, antimalware, ids. Mettere al sicuro le firme digitali ed assicurare òa rotazione dei backup con test di ripristino.Nas e cloud…

Continuità dei dati dopo terremoto – NAS e Cloud mp3

Centro Studi PTC come fonte per acquisire le “best practices” sulle modalità per la ricerca di informazioni con sistemi elettronici. Comprendere lo standard XML trasversale al mondo dell’informatica professionale. Comprendere le acquisizioni informatiche nei processi alla base della Digital Forensics fondamentale per l’utilizzo in sede probatoria della prova. Nuovi profili professionali e nuove startup si affacciano sul mercato tecnico giuridico.

PCT – Digital Forensics – Esperti Tecnico Giuridici mp3

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Advertisements